HomeSportChiellini finanzia la ricerca di un farmaco, intanto gli scade il contratto

Chiellini finanzia la ricerca di un farmaco, intanto gli scade il contratto

Chiellini finanzia la ricerca per un farmaco anti-infortuni muscolari

Giorgio Chiellini ha dovuto saltare per infortunio la partita contro l’Austria, vinta poi dagli Azzurri per 2-1 con i gol di Chiesa e Pessina, ma in futuro proprio grazie al suo contributo potrebbe essere più semplice per i giocatori evitare di avere problemi fisici, soprattutto durante palcoscenici importanti come gli Europei 2020. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, il difensore è finanziatore di Sport Horizon Holding, un aggregatore che investe in startup nell’ambito sportivo come Ludi Therapeutics. Quest’ultima in particolare è una società biotech che sta sperimentando un farmaco in grado di guarire strappi e stiramenti. Al momento, non esistono soluzioni farmacologiche per il trattamento di questo tipo di problemi muscolari, che nei casi più gravi possono comportare uno stop anche di diversi giorni.

Rinnovo Chiellini: Allegri lo vede ancora centrale nel progetto Juventus

Chiellini potrebbe quindi essere portatore di una vera rivoluzione nel calcio in ambito medico ma deve anche pensare al suo futuro. Il contratto che lo lega alla Juventus è ufficialmente scaduto oggi 30 giugno 2021. Se l’allenatore fosse rimasto Andrea Pirlo non era da escludere un suo addio al club bianconero ma con l’arrivo di Massimiliano Allegri in panchina la situazione si è letteralmente capovolta.  Secondo quanto riporta calciomercato.com, il rinnovo di Chiellini con la Juventus dovrebbe essere poco più di una formalità in quanto il nuovo tecnico lo ritiene un punto di riferimento dello spogliatoio. Chiellini potrebbe quindi prolungare la permanenza a Torino per almeno un altro anno.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Napoli
cielo sereno
25.1 ° C
25.7 °
24.2 °
81 %
2.1kmh
0 %
Sab
30 °
Dom
31 °
Lun
33 °
Mar
34 °
Mer
26 °

Più popolare

Commenti recenti