HomeSocietaOstia, giovani, scuola, periferie, povertà educativa: il Teatro del Lido ospita l'arte...

Ostia, giovani, scuola, periferie, povertà educativa: il Teatro del Lido ospita l’arte che educa

ROMA – L’arte è educazione e il Teatro del Lido di Ostia sarà il luogo dove tutto questo si potrà vedere e toccare con mano. Un palco per musica, talk, una mostra fotografica, danza, lo spettacolo “Di stanze”, ma soprattutto per i giovani. Sono loro al centro di un progetto nazionale – DOORS ‘Porte aperte al Desiderio come OppOrtunità di Rigenerazione Sociale’ selezionato dall’Impresa sociale “Con i Bambini”, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – che ha attraversato la pandemia e, dopo tre anni, “mette in scena” la sua “ricetta educativa”. Una proposta rivolta al mondo dell’istruzione, dell’educazione e delle istituzioni, che sarà il filo rosso dell’evento “L’arte è educazione. Porte aperte a cultura, bellezza e desiderio”, che si è tenuto al Teatro del Lido di Ostia il 31 marzo.

L’obiettivo del progetto. Il progetto DOORS ‘Porte aperte al Desiderio come OppOrtunità di Rigenerazione Sociale’, coordinato da CIES onlus, nasce con l’obiettivo di aumentare le possibilità opportunità di accesso alla cultura e alla bellezza, al sostegno socio-affettivo e all’apprendimento di competenze cognitive e non, per minori di età tra i 10 e i 14 anni, in situazioni di fragilità. Attraverso una strategia educativa integrata che si basa sulla Pedagogia del Desiderio, adottata e promossa da Progetto Axè, e sul Learning Creative Learning, dal 2019 al 2022, sono state realizzate attività in istituti scolastici e presidi educativi extrascolastici, nelle Regioni Calabria, Lazio, Marche, Piemonte e Lombardia.

La Pedagogia del Desiderio. L’evento ha mostrato la ricchezza di questo percorso, ed è stato aperto da Elisabetta Melandri, Presidente CIES onlus e Marco Rossi-Doria, presidente impresa sociale Con i Bambini. E’ stato poi possibile visitare la mostra fotografica e multimediale “Desiderare per Crescere” che esplora le molteplici attività del progetto DOORS attraverso le voci dei suoi protagonisti in un viaggio dal nord al sud Italia. La mostra è a cura di Diana Bagnoli, che ha seguito negli anni ragazze e ragazzi e le storie del progetto DOORS.
 

Argomenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Napoli
poche nuvole
22.5 ° C
24.4 °
20.5 °
57 %
1kmh
20 %
Gio
28 °
Ven
28 °
Sab
24 °
Dom
24 °
Lun
24 °

Più popolare

Commenti recenti